Cerca
  • HNG

Il canyon Rio Sass

Aggiornato il: 3 lug 2018

L'escursione che vi proponiamo è da fare su prenotazione rivolgendosi all'ufficio di Fondo con almeno un giorno di anticipo. Imboccata la A22 si esce a San Michele all'Adige e si sale in Val di Non seguendo le indicazioni per Fondo. Arrivati nel piccolo centro noneso si parcheggia l'auto e ci si dirige verso la piazza principale dove si trova l'ufficio preposto alle visite.

Da qui, pronti per la visita, si scende per il il paese arrivando ad un edificio dove vi verranno consegnati i caschetti. La visita inizia pochi metri avanti. Si tratta di una discesa in un orrido che attraversa il paese percorrendo passerelle agganciate alle pareti e scendendo circa 1200 gradini. Dal 2017 è stato aggiunto anche un prolungamento del percorso che termina presso un antico stabilimento termale. Meglio portarsi una giacca antipioggia. Terminata la visita il percorso di rientro si svolge nel verso opposto. Consegnati i caschetti, prima del rientro, potrete fare una variazione di percorso seguendo e indicazioni per il vicinissimo lago Smeraldo. Anche qui ci si troverà a passare per delle passerelle fino a sbucare nella parte terminale del piccolo laghetto artificiale. Il lago è balneabile e ospita anche una ricca fauna ittica. Un bar ristorante presente sul posto vi verrà utilissimo.

Per la visita al canyon portatevi comunque degli apparecchi fotografici che possano sfruttare bene anche la poca presenza di luce.




Mappa

#valdinon #riosass #canyonriosass #lagosmeraldo #fondo #trentino #visittrentino


0 visualizzazioni