Cerca
  • HNG

Il lago di Tovel

Situato a quasi 1200 m slm, il piccolo ma suggestivo lago naturale è probabilmente uno dei più belli di tutto il Trentino. Situato nel cuore del Parco Naturale Adamello Brenta è facilmente raggiungibile in circa 45 minuti di macchina dall'uscita della A22 di San Michele all'Adige prendendo la direzione per la valle di Non.

Durante il periodo della bella stagione si può lasciare l'automobile nei parcheggi satellite sparsi nella vallata e usufruire del servizio navetta a pagamento che ogni 20 minuti dal mattino fino a tardi pomeriggio fa la spola. Chi invece vuole parcheggiare il proprio mezzo nelle vicinanze del lago ha l'obbligo di pagare un ticket d'ingresso di Euro 10.00 (a mezzo). I fine settimana sono sempre molto affollati quindi consigliamo la visita durante i giorni infrasettimanali.

Attorno al lago si sviluppa una passeggiata di circa 4 Km percorribile con delle semplici scarpe da ginnastica. La purezza e la trasparenza delle sue fresche acque, profonde non oltre 40 m, invita ad un bagno che consigliamo vivamente, soprattutto durante le giornate di afa estiva.

Ci sono alcuni punti di ristoro lungo il percorso e, all'arrivo/partenza, l'ottimo ristorante Chalet Tovel (prenotazione consigliata).

Non vi sono bidoni per i rifiuti quindi tutto ciò che produrrete, in tal senso, dovrete portarlo a casa.

Due curiosità circondano il lago: la prima vuole che esso venga anche chiamato "lago degli Orsi" per la storica presenza del plantigrado nell'omonima valle la seconda, forse la più conosciuta, è la sua colorazione rossa dovuta ad una fioritura di alghe presente fino agli anni '60. A tal proposito, le fotografie in circolazione che ritraggono il lago di rosso sono tutte fatte in post produzione in quanto all'epoca lo sviluppo fotografico a colori era agli esordi.

Simili fioriture di alghe si verificano periodicamente anche nel lago di Ledro, seppur di entità più contenuta.



Mappa

#lagoditovel #parcoadamellobrenta #valditovel

8 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti